ALCUNI COMPORTAMENTI CONSIDERATI NEGATIVI A VOLTE FANNO BENE


Ecco a voi un articolo interessante pubblicato su huffingtonpost, in cui si discutono alcuni comportamenti che per cultura, bisogno di conformarsi o semplicemente pressione sociale da parte degli altri consideriamo spesso negativi o da evitare. Un esempio è il pianto, o la solitudine. Piangere per gli adulti è spesso considerato un comportamento da evitare, soprattutto in pubblico perché segno di debolezza! Non è così, il pianto ha moltissime funzioni positive e ci permette di entrare in contatto con le nostre emozioni più profonde.

Snuggly Teddy

In realtà non esistono emozioni o comportamenti positivi o negativi a prescindere, bisogna sempre considerare le circostanze in cui si presentano, la frequenza e la fase di vita che una persona sta attraversando. Anche comportamenti che non sono sempre ben accetti dalla nostra società, come arrabbiarsi, sentirsi persi o piangere, a volte possono essere un vero toccasana!

http://www.huffingtonpost.it/2014/12/04/7-comportamenti-negativi-che-fanno-bene_n_6267880.html


Featured Posts
Recent Posts